Jack Dorsey: Bitcoin è la „migliore manifestazione“ di una moneta digitale nativa

Jack Dorsey è senza dubbio uno dei più importanti sostenitori della Bitcoin. Il fondatore di Twitter, Cash App, e Square è stato espresso apertamente sul suo interesse per la crittovaluta di riferimento, con la sua biografia su Twitter che legge in modo conciso „#Bitcoin“.

In una recente intervista con Reuters, ha riaffermato il suo sostegno al bene digitale, affermando che ritiene che sia la „migliore manifestazione“ di una moneta digitale nativa di internet.

Il suo bullismo sull’adozione di Bitcoin Evolution arriva anche come Square Crypto – la divisione di Square che si concentra sulla moneta digitale – annuncia una nuova iniziativa per mantenere il cripto libero e aperto risolvendo il problema del „patent lockup“ che può rallentare la crescita e l’adozione di nuove tecnologie.

Dorsey: Bitcoin è la migliore manifestazione di una moneta su internet

Durante una recente intervista video a distanza con Reuters, Dorsey ha spiegato che ritiene che Bitcoin sia ben posizionato per prendere i regni come la valuta nativa di Internet.

„Penso che internet garantisca una… valuta nativa… Il Bitcoin è probabilmente la migliore manifestazione di ciò finora. Non riesco a vedere questo cambiamento dato che tutte le persone che vogliono la stessa cosa e la costruiscono per quel potenziale“.

Ha poi aggiunto che il Bitcoin è sostenuto da molte delle stesse caratteristiche su cui è stato costruito internet, affermando ulteriormente la sua convinzione che BTC otterrà un’adozione diffusa come valuta nativa di internet.

Dorsey ha anche sottolineato l’apertura della comunità Bitcoin, spiegando che chiunque abbia idee di sviluppo o interesse a partecipare può farlo senza avere le aziende che sono richieste nella finanza tradizionale.

Piazza si muove per aiutare l’adozione della crittografia

Anche Piazza Dorsey’s Square sta compiendo ulteriori passi per favorire l’adozione dell’ecosistema cripto.

All’interno di un recente thread di tweet, l’azienda ha rivelato il lancio di una nuova iniziativa volta a fermare i „patent lockups“ che soffocano l’innovazione all’interno dell’ecosistema.

„Se siete stanchi dei tweet di concessione e dei troll dei brevetti, abbiamo una grande notizia“. Oggi Square annuncia la formazione della Cryptocurrency Open Patent Alliance (COPA)… Il successo delle valute crittografiche, come per ogni nuova tecnologia, dipende dalla capacità delle persone di costruire ciò che vogliono, cosa che non è possibile quando ogni nuova idea viene bloccata da un contenzioso sui brevetti“.

Per impedire che le idee vengano „vincolate“ da una controversia sui brevetti, i membri del COPA si impegnano a non far valere brevetti sulla tecnologia crittografica di base, se non in modo difensivo.